Una serata veramente speciale

Ciao ragazzi, sono Fabrizio un ragazzo di 37 anni di Imperia, sono separato da tre anni ma lei non mi vuole concedere il divorzio.
Sapete la cosa buffa? è che mi ha lasciato lei con delle scuse banalissime, mi ha cacciato di casa e per ora sono accomodato a casa dei miei genitori.

Ormai ero abituato alla mia indipendenza e ritornare dai miei è si bello ma anche una sconfitta e quindi alla sera, spesso e volentieri esco e vado al bar a bere la birra, mi incontro con amici e tra un bicchiere e l'altro dimentico chi sono e cosa sto facendo.

Ma una cosa non me la scordo, nel semplice fatto che ad una certa ora mi viene voglia di trombare e quindi chiamo la mia amica e la vado a trovare.

L'ultima volta però, quando l'ho chiamata lei non ha risposto e ho suonato il campanello ignaro di cosa stesse facendo lei.

Mi risponde, apre il portone e quando mi ritrovo davanti alla sua porta mi comunica che non è sola ma non mi dice con chi è e mi fa entrare.

Io comincio a fare l'imbecille, a dire cose senza senso, poi Miriam mi presenta Claudia, bella ragazza, snella, belle curve.

Sapendo che io e Miriam distanziamo di 2 anni pensavo che fosse nostra coetanea e invece con un sorriso bello e lucente mi comunica che ha 20 anni.

In quel momento da ubriaco che ero, penso che potrebbe essere mia figlia e mi misi le mani nei capelli.

Comunque dopo poco mi si accenda una bella lampadina, e incomincio ad intortarmi Claudia, Miriam sapevo già come prenderla, tanto per cambiare beviamo un calice di prosecco, poi comincio a baciare il collo di una e poi dell'altra, però non sapevo che Claudia era Bisex e la cosa si faceva sempre più interessante.

Miriam comincia a spogliarsi, Claudia le bacia i capezzoli e io mi slaccio i pantaloni, poi Miriam si abbassa, si mette in ginocchio e lo prende in bocca, comincia a succhiarmelo e a farmi godere, mentre prendo Claudia e comincio a baciarla, la spoglio e infilo la mia mano nelle sue mutande, solo a toccarla mi stavo eccitando, si sentiva la bella pelle fresca e giovane.

Da come ero messo non so come ho fatto ma me le sono fatte tutte e due, una scopata che non dimenticherò mai, una di quelle che se le ripeti non saranno mai belle e intriganti come la prima.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!